Cristina Panozzo Cason delle Meraviglie

Ciao, sono Cristina

Sono una piccola imprenditrice agricola, mamma di due splendidi bambini e innamorata del mio lavoro.

Sono curiosa, confusionaria, sempre alla ricerca di emozioni e nuove sfide. Musicista e artista, amo creare con i materiali naturali e vivere nella natura con le meraviglie che ci offre.

La mia vita è un sogno con i piedi per terra, e le braccia che tendono al cielo.

Dopo studi artistici e sociali e varie esperienze di lavoro, mi sono trovata in Australia a vivere un esperienze speciale in un ranch. È stato lì che mi sono illuminata, e mi sono resa conto che quello che cercavo era già a casa, nell’Altopiano di Asiago, che mi stava aspettando.

È nato così il Cason delle Meraviglie: una straordinaria avventura che rinnovo ogni giorno.

Sono entrata nel mondo agricolo in punta di piedi, curiosa di imparare e di ricordare tutti i bei momenti vissuti da bambina.

Il mio lavoro è poesia perché ho il privilegio di occuparmi di tutta la parte romantica della mia azienda, regalando emozioni ed esperienze che rimangono nel cuore.

Attivista del rispetto per la natura, sono vice responsabile di Donne Impresa Per Coldiretti.

La tempesta Vaia dell’ottobre 2018 si è portata via un pezzetto del mio cuore, ecco perché do deciso di creare delle sculture con i tronchi degli abeti caduti. Le mie creature di legno sono diventate l’emblema della rigenerazione del paesaggio insieme alla resina che ho raccolto come lacrime della terra e che nei vasetti diventano olii essenziali, per ricordare di ciò che non c’è più.

Il Cason delle Meraviglie è il mio sogno diventato realtà, e io sono fiera delle mie scelte e emozionata per i progetti che arriveranno.